· 

Trucco Minerale Naturale: il make-up che fa bene alla pelle

E' composto esclusivamente da pigmenti e polveri tratte da minerali, oli e burri di origine  vegetale e purissima.

Perfetto in ogni stagione per le pelli miste e seborroiche, diventa uno strumento indispensabile nella stagione calda e afosa per ogni tipo di pelle: dona un colore uniforme e opacizza con uno splendido effetto setificante 

 

Esistono prodotti per il maquillage non dannosi per la pelle, anzi, addirittura benefici?

Certo sono linee di makeup composte unicamente da pigmenti e polveri minerali e oli vegetali  puri come i trucchi che usavano i nostri antenati migliaia di anni fa.

 

La polvere di Mica e gli Ossidi di ferro, ad esempio, sono stati usati fin dall'antichità per trucchi tribali. Le grandi civiltà del passato ne hanno fatto largo uso raffinandone via via le composizioni.

 

Non tutto però era salutare, la polvere di piombo, che serviva per avere la pelle sempre più bianca, poteva intossicare fino a far morire... ma per la moda da che mondo è mondo si è fatto sempre di tutto e di più!      

Ma come deve essere un trucco minerale naturale per potersi definire tale?

 

Deve essere composto unicamente da polveri micronizzate derivate da pietre e terre ben specificate a cui si aggiungono principi attivi, oli, burri esclusivamente di pura origine vegetale, senza contenuti acquosi e quindi privi di conservanti, addensanti, battericidi, profumi, parabeni, oli minerali e derivati.

 

Testati per garantire l'assenza di metalli pesanti quali nickel, cromo, cobalto.

 

Ecco alcuni prodotti che puoi trovare nei make up naturali

Polveri Vegetali

  • Amidi da riso, frumento, mais: adsorbenti, opacizzanti, setificanti
  • Farina di Carruba:usata sia come pigmento colorante che come naturale stabilizzante  e protettivo
  • Polvere di rizoma di iris: usato per il profumo gradevole, per la consistenza simile all'amido, per l'azione protettiva

Oli e Burri Vegetali

  • Olio di Argan, di Jojoba, di Macadamia, di Mandorle dolci, di Sesamo, Burro di Karité,  di Sesamo
  • Cera Alba e Cera Carnauba per dare consistenza al prodotto e per azione antisettica

Conservanti e battericidi naturali

  • Essenze di Timo, Rosmarino, Lavanda, Limone
  • Vitamina C, Vitamina E (Tocoferolo), Lecitina di soia

 

Pigmenti Minerali

  • Silica (biossido di silicio): polvere finissima, aggregante, assorbe la parte grassa del prodotto  rendendolo scorrevole
  • Carbonato di Magnesio: polvere bianca extra-fine dalle proprietà opacizzanti ed evanescenti
  • Biossido di Titanio  e  Ossido di Zinco: polveri bianche molto coprenti usate in tutti i  prodotti di trucco come supporto-base, come schiarente, antinfiammatorio, barriera anti-raggi infrarossi Uva e Uvb
  • Mica: minerale facilmente sfarinabile e di aspetto lucente e madreperlaceo  usato negli ombretti, fard, rossetti
  • Carbone vegetale: pigmento scuro che si ricava dalla carbonizzazione del legno usato per mascara, ombretti, matite, kajal 
  • Ultramarine 
  • Ossidi di Ferro e Zinco 
  • Manganese Violet

 


Per profumare si usano minime quantità di oli essenziali, ma per i prodotti da usare vicino agli occhi non si aggiungono profumi per limitare al massimo l'allergenicità.

 

Importante la scelta dei pennelli che devono essere di ottima qualità e tenuta. Per creare il fondo e per i ritocchi va benissimo il Kabuki

 

Togliendo le cere derivanti dall'alveare, il make-up minerale naturale è un prodotto vegan ok.

 

Vuoi leggere altri articoli del nostro Blog? Trovi tutti i titoli nel nostro Archivio, accedi.

 

 

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    Simona (venerdì, 27 luglio 2018 13:07)

    Bravissima ! Informare è fondamentale