· 

Cellulite: croce senza delizia di ogni estate - cellulite edematosa

Ogni anno con la bella stagione, puntuali come l'arrivo delle rondini, si presentano due problemi: cellulite & dieta.

 

Ed è tutto un fiorire di diete shock tipo 5 chili in 5 giorni,trattamenti last minute che fanno sparire la cellulite in in un battibaleno, creme e sieri miracolosi che in una notte ti lisciano perfino la pelle a materasso...fanghi, guano, sali del Mar Morto, caffeina, fosfatidicolina...Vorrei farne un riassunto ragionato.

 

La cellulite è sicuramente un problema che interessa la  maggior parte delle donne del mondo occidentale e in molti casi, quando c'è vera predisposizione, inizia già dall'adolescenza e se non viene affrontato in modo intelligente e ben strutturato, tende a peggiorare fino a diventare una vera patologia soprattutto a livello circolatorio. Però non tutta la cellulite di cui si parla tanto è vera cellulite. 

Se si strizza la ciccia tra i due palmi, anche i bambini hanno la cellulite! 

 

Eppure ci sono donne che facendo così si convincono di avere un grosso problema e si sottopongono a diete, trattamenti estetici, ore di palestra che anziché far bene possono addirittura essere controproducenti.

 

Questo perchè spesso quello che si forma sulla gamba è un accumulo superficiale di liquidi più o meno tonici che io chiamo ricottina.

 

In questi casi può essere sufficiente diminuire il sale, bere di più, depurarsi anche con delle buone tisane, camminare di buon passo ogni giorno per una mezz'ora e fare qualche linfodrenaggio, trattamento salino e fanghi per ritrovare le gambe toniche,compatte e levigate.

Certo, quando l'accumulo non è solo superficiale e si arriva ad avere edemi veri e propri, non bastano pochi giorni e sarebbe opportuno continuare con le sane abitudini  di cui sopra anche in inverno per evitare che si riformino quei liquidi stagnanti che ogni anno diventano più difficili da eliminare. 

 

Basterebbe 1 o 2 linfodrenaggi al mese e si potrebbe arrivare alla primavera in perfetta forma senza trovarsi all'ultimo momento trafelate, ansiose e spesso deluse dai risultati ottenuti.

 

Gli ormoni femminili predispongono alla cellulite e la caterva di ormoni che assumiamo senza saperlo attraverso i cibi e tutto ciò che ci circonda non aiuta.  L'unico sistema per non averne danni estetici e patologici è conviverci serenamente e fare nostre quelle sane abitudini di vita che combattono dalla base la formazione di cellulite. L'importante è cominciare presto e avere costanza

Derivati vegetali antiedema e antinfiammatori:

  • Escina dai semi di Ippocastano (Aesculus hippocastanum) 
  • Ederina dalle foglie di Edera (Hedera helix)
  • Centella asiatica ricca di cumarine e saponine triterpeniche
  • Gambo di Ananas particolarmente ricco di Bromelina

Queste sostanze agiscono beneficamente sulla fragilità e permeabilità dei capillari favorendo il riassorbimento dei ristagni di liquidi nei tessuti interstiziali. 

 

NO   a trattamenti riscaldanti , impacchi, creme, sieri, bendaggi  che aumentano la temperatura sulle zone interessate perchè si dilatano maggiormente i capillari con la conseguente dispersione di liquidi in eccesso che la circolazione linfatica non riesce a disperdere.

Vuoi leggere altri articoli del nostro Blog? Trovi tutti i titoli nel nostro Archivio, accedi.

Scrivi commento

Commenti: 0